Area Vangelo

Gesù risuscita Lazzaro

Clicca per vedere l'immagine a grandezza intera  (1077 × 746 pixel, dimensione del file: 190 KB)

Temi: gesù, lazzaro

показвай Gv 11,38-44: Gesù risuscita Lazzaro

38Allora Gesù, ancora una volta commosso profondamente, si recò al sepolcro: era una grotta e contro di essa era posta una pietra. 39Disse Gesù: «Togliete la pietra!». Gli rispose Marta, la sorella del morto: «Signore, manda già cattivo odore: è lì da quattro giorni». 40Le disse Gesù: «Non ti ho detto che, se crederai, vedrai la gloria di Dio?». 41Tolsero dunque la pietra. Gesù allora alzò gli occhi e disse: «Padre, ti rendo grazie perché mi hai ascoltato. 42Io sapevo che mi dai sempre ascolto, ma l’ho detto per la gente che mi sta attorno, perché credano che tu mi hai mandato». 43Detto questo, gridò a gran voce: «Lazzaro, vieni fuori!». 44Il morto uscì, i piedi e le mani legati con bende, e il viso avvolto da un sudario. Gesù disse loro: «Liberàtelo e lasciàtelo andare».

Autore: Martin Didier   (contatta l'autore, начална страница)

Visualizza tutte le 32 immagini relative a Gv 11,38-44