Area Anno B (Fano)

I santi e la gioia di Gesù

Solennità di Tutti i Santi

Clicca per vedere l'immagine a grandezza intera  (2794 × 2361 pixel, dimensione del file: 427 KB)

Alcune chiavi di lettura dell'immagine

Celebriamo la festa di Tuttii Santi con palloncini di luce e di gioia, proclamando le beatitudini del Regno.

Vivere la vocazione alla santità è sinonimo di essere discepoli di Gesù, gioia la luce del mondo.

I santi che ci hanno preceduto lungo il cammino, ci mostrano con la testimonianza della loro vita, come essere come bambini, lavorare per il pane quotidiano, mettere al centro dei poveri, essere operatori di pace, confortare gli afflitti, lottare per la giustizia... Vivere le Beatitudini nella vita quotidiana è la via migliore alla santità, che è quella che Gesù ci mostra con la gioia del Vangelo.

traduzione dal blog di Kamiano

Temi: santità, gioia, palloncini

показвай Mt 5,1-12: Le beatitudini

1Vedendo le folle, Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli. 2Si mise a parlare e insegnava loro dicendo:

3«Beati i poveri in spirito,

perché di essi è il regno dei cieli.

4Beati quelli che sono nel pianto,

perché saranno consolati.

5Beati i miti,

perché avranno in eredità la terra.

6Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia,

perché saranno saziati.

7Beati i misericordiosi,

perché troveranno misericordia.

8Beati i puri di cuore,

perché vedranno Dio.

9Beati gli operatori di pace,

perché saranno chiamati figli di Dio.

10Beati i perseguitati per la giustizia,

perché di essi è il regno dei cieli.

11Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. 12Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli. Così infatti perseguitarono i profeti che furono prima di voi.

Autore: Patxi Velasco Fano  (начална страница 1 - начална страница 2)

Visualizza tutte le 37 immagini relative a Mt 5,1-12