Area Anno C (Fano)

Corpo e Sangue di Cristo

Clicca per vedere l'immagine a grandezza intera  (3249 × 2190 pixel, dimensione del file: 577 KB)

Alcune chiavi di lettura dell'immagine

Gesù unisce tabernacolo e poveri, cibo e servizio, consegna e missione. E’ una unione che non possiamo dimenticare. È consustanziale. La vita del sacramento ci conduce all’impegno per coloro che hanno bisogno di pane nelle loro vite. Pane per saziare la fame e anche pane che sazi la loro sete di vita.

Il Corpus Domini ci invita a diventare pane per gli altri, a essere pane. Una vita di condivisione, fatta di “dare da mangiare” come ci invita il Vangelo, per combattere i tanti tipi di fame di cui soffre l'uomo di oggi.
Buon Corpus Domini!

traduzione dal blog di Kamiano

Temi: corpus domini, eucarestia, tristezza, disperazione, speranza, vita, morte

показвай Lc 9,11-17

11Ma le folle vennero a saperlo e lo seguirono. Egli le accolse e prese a parlare loro del regno di Dio e a guarire quanti avevano bisogno di cure.

12Il giorno cominciava a declinare e i Dodici gli si avvicinarono dicendo: «Congeda la folla perché vada nei villaggi e nelle campagne dei dintorni, per alloggiare e trovare cibo: qui siamo in una zona deserta». 13Gesù disse loro: «Voi stessi date loro da mangiare». Ma essi risposero: «Non abbiamo che cinque pani e due pesci, a meno che non andiamo noi a comprare viveri per tutta questa gente». 14C’erano infatti circa cinquemila uomini. Egli disse ai suoi discepoli: «Fateli sedere a gruppi di cinquanta circa». 15Fecero così e li fecero sedere tutti quanti. 16Egli prese i cinque pani e i due pesci, alzò gli occhi al cielo, recitò su di essi la benedizione, li spezzò e li dava ai discepoli perché li distribuissero alla folla. 17Tutti mangiarono a sazietà e furono portati via i pezzi loro avanzati: dodici ceste.

Autore: Patxi Velasco Fano  (начална страница 1 - начална страница 2)

Visualizza tutte le 83 immagini relative a Lc 9,11-17