Area Anno C (Fano)

Metti le tue parole nella mia bocca (es)

XXXIII Domenica t.o. - C

Clicca per vedere l'immagine a grandezza intera  (2572 × 2277 pixel, dimensione del file: 504 KB)

Alcune chiavi di lettura dell'immagine

Metti le tue parole nella mia bocca. Trasforma la mia mente con la vicinanza della tua bontà. Dai ali ai miei pensieri con l'azione del tuo Spirito. Ispiraci, Signore, con la tua parola.

Abbiamo bisogno di ispirazione dinanzi al messaggio di una classe politica che guarda solo i propri interessi e genera divisione. Abbiamo bisogno di ispirazione per lottare veramente per la giustizia e per gli ultimi, quelli che dobbiamo sentire fratelli. Veramente fratelli.
Abbiamo bisogno di ispirazione per essere operatori di pace.

E nei momenti di paura, insicurezza, avere fiducia che la nostra vita è in te. Tu metterai le parole nella nostra bocca ... il soffio del tuo Spirito.

traduzione dal blog di Kamiano

Temi: pace, giustizia, poveri, fratellanza, parole, dio

показвай Lc 21,5-19: Gesù annuncia distruzioni e persecuzioni

5Mentre alcuni parlavano del tempio, che era ornato di belle pietre e di doni votivi, disse: 6«Verranno giorni nei quali, di quello che vedete, non sarà lasciata pietra su pietra che non sarà distrutta».

7Gli domandarono: «Maestro, quando dunque accadranno queste cose e quale sarà il segno, quando esse staranno per accadere?». 8Rispose: «Badate di non lasciarvi ingannare. Molti infatti verranno nel mio nome dicendo: “Sono io”, e: “Il tempo è vicino”. Non andate dietro a loro! 9Quando sentirete di guerre e di rivoluzioni, non vi terrorizzate, perché prima devono avvenire queste cose, ma non è subito la fine».

10Poi diceva loro: «Si solleverà nazione contro nazione e regno contro regno, 11e vi saranno in diversi luoghi terremoti, carestie e pestilenze; vi saranno anche fatti terrificanti e segni grandiosi dal cielo.

12Ma prima di tutto questo metteranno le mani su di voi e vi perseguiteranno, consegnandovi alle sinagoghe e alle prigioni, trascinandovi davanti a re e governatori, a causa del mio nome. 13Avrete allora occasione di dare testimonianza. 14Mettetevi dunque in mente di non preparare prima la vostra difesa; 15io vi darò parola e sapienza, cosicché tutti i vostri avversari non potranno resistere né controbattere. 16Sarete traditi perfino dai genitori, dai fratelli, dai parenti e dagli amici, e uccideranno alcuni di voi; 17sarete odiati da tutti a causa del mio nome. 18Ma nemmeno un capello del vostro capo andrà perduto. 19Con la vostra perseveranza salverete la vostra vita.

Autore: Patxi Velasco Fano  (начална страница 1 - начална страница 2)

Visualizza tutte le 20 immagini relative a Lc 21,5-19