Area Anno A (Fano)

La APP del battesimo (it)

II Domenica t.o. - A

Clicca per vedere l'immagine a grandezza intera  (2020 × 2905 pixel, dimensione del file: 768 KB)

Alcune chiavi di lettura dell'immagine

L'Agnello di Dio si consegna per amore: Lui ci libera da ciò che ci lega. Affronta il peccato e la morte. L'Agnello è Gesù, nel cui Cuore risiede la forza di Dio, la sua capacità di amare fino alle ultime conseguenze. Colui che è la nostra forza, via, verità e vita.

Nella vita di Gesù possiamo scoprire tutto questo cammino di consegna e donazione, gratuito e fino alle estreme conseguenze.

Il Padre ci dà questo singolare Agnello, che non si stanca di amare. In Lui dobbiamo fissare i nostri occhi, il nostro sguardo e il nostro essere. Condividiamo questo percorso con Colui che ci accompagna e ci ha preceduto nel grande mistero della Vita.

Inoltre, in linea con la scorsa domenica, con l '"App"licazione del battesimo viene scaricata dalla nuvola la grazia dello Spirito. Che questo Spirito ci mantenga uniti nella fede e ci dia la forza di affrontare le sfide del nostro mondo.

traduzione dal blog di Kamiano

Temi: battesimo, spirito santo, nuvola, colomba, fiume

показвай Gv 1,29-34

In quel tempo, Giovanni, 29vedendo Gesù venire verso di lui, disse: «Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo! 30Egli è colui del quale ho detto: “Dopo di me viene un uomo che è avanti a me, perché era prima di me”. 31Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare nell’acqua, perché egli fosse manifestato a Israele».

32Giovanni testimoniò dicendo: «Ho contemplato lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui. 33Io non lo conoscevo, ma proprio colui che mi ha inviato a battezzare nell’acqua mi disse: “Colui sul quale vedrai discendere e rimanere lo Spirito, è lui che battezza nello Spirito Santo”. 34E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio».

Autore: Patxi Velasco Fano  (начална страница 1 - начална страница 2)

Visualizza tutte le 23 immagini relative a Gv 1,29-34