Area Vangelo

Clicca per vedere l'immagine a grandezza intera  (2550 × 3507 pixel, dimensione del file: 1152 KB)

Temi: pace, riconciliazione

показвай Mt 5,21-24

21Avete inteso che fu detto agli antichi: Non ucciderai; chi avrà ucciso dovrà essere sottoposto al giudizio. 22Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello dovrà essere sottoposto al giudizio. Chi poi dice al fratello: “Stupido”, dovrà essere sottoposto al sinedrio; e chi gli dice: “Pazzo”, sarà destinato al fuoco della Geènna.

23Se dunque tu presenti la tua offerta all’altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te, 24lascia lì il tuo dono davanti all’altare, va’ prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna a offrire il tuo dono.

Autore: Virna Maria o.v.   (contatta l'autore)

Visualizza le 3 immagini relative a Mt 5,21-24